Motorizzare una serranda avvolgibile per box

Per motorizzare una serranda avvolgibile si devono tenere in considerazione diversi aspetti meccanici, di sicurezza e di comodità. Intanto la motorizzazione di una serranda deve avvenire, come per ogni altro automatismo, solo in condizioni di meccanica del serramento eccellenti. Nel caso di un’avvolgibile si può tenere in considerazione questo parametro: aprendo la serranda le molle devono aiutare notevolmente nell’apertura e quando è arrivata a metà le molle devono “tirare” notevolmente tanto da portare la serranda in completa apertura quasi senza sforzo. Se questa condizione non fosse soddisfatta, oppure se qualche impedimento meccanico ostacolasse il movimento, sconsiglio vivamente la motorizzazione che sarebbe eccessivamente sollecitata e potrebbe addirittura provocare qualche danno.

Motori per serrande www.iltelecomando.com

Un’altro aspetto da tenere in considerazione nella scelta del motore è se acquistare questo con o senza elettrofreno. Questo dispositivo impedisce l’apertura manuale e quindi si può considerare una sorta di serratura. In pratica l’elettrofreno quando la serranda è completamente chiusa impedisce di aprirla a mano, a meno che non si usi il dispositivo di sblocco o l’apertura automatica. Questo dispositivo è comunque importante anche come sicurezza in caso di rottura di una molla. Un motore senza elettrofreno è libero e quindi se una molla dovesse rompersi il peso del telo della serranda porterebbe questa a richiudersi in modo molto pericoloso. L’elettrofreno impedisce al telo di cadere. Consigliamo sempre questo dispositivo perché le automazioni sono un dispositivo molto comodo ma devono sempre tenere d’occhio la sicurezza delle persone che le utilizzano.

Installando l’elettrofreno si deve prevedere un cosidetto blindino esterno che consente lo sbloccaggio manuale del motore nel caso di assenza di corrente. Questo blindino esiste in diverse forme e fatture. Principalmente comunque ne esistono due tipi: il selettore esterno con sblocco e il blindino con lo sportello. Sono entrambi validi e utilizzabili esternamente. Logicamente anche se questi dispositivi sono stati progettati e pensati per applicazioni in esterno e vengono definiti blindati, costituiscono comunque un “bersaglio” per malintenzionati che vogliono rubare nei nostri box. Per questo il consiglio migliore in caso di lunghe assenze per le vacanze estive o invernali è prevedere anche delle serrature meccaniche che attribuiscono maggiore sicurezza alla serranda.

Qui sotto vi mostro due esempi di blindini che sono in vendita nel nostro e-store http://www.iltelecomando.com dove potete trovare anche tutti gli accessori per il completamento del vostro impianto: fotocellule, centraline, telecomandi, lampeggianti, ecc. ecc.

Blindino con sportello con sblocco interno

Selettore blindato da esterno

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...